Ordigno contro Agenzia Entrate Firenze, arrestato antagonista

0
233

Firenze – Un appartenente all’area antagonista e gravitante nell’area dei centri sociali è stato arrestato oggi dalla digos di Firenze per lo scoppio, il primo maggio scorso, di un ordigno, all’epoca indicato come un bomba carta, davanti all’ingresso dell’Agenzia delle entrate di via Santa Caterina d’Alessandria, a Firenze. In carcere, in esecuzione di una misura cautelare, è finito un fiorentino di 26 anni, accusato di esplosione di ordigni al fine di attentare alla sicurezza pubblica, aggravato dalla finalità di terrorismo.

Lascia un commento