Nel 2010 ricorre il 50° della Federazione Italiana Dama a Bologna

0
441

 La dama è un gioco molto antico, ma in Italia ha trovato una prima strutturazione agonistica nel 1924. A Bologna l’attività risultava molto intensa nel periodo antecedente la seconda guerra mondiale; alla fine del 1936 sotto le Due Torri esistevano due circoli: il “Bolognese” ed il “Tabanelli”. Dal 16 al 19 giugno 1938 Bologna ospitava la finale del Campionato italiano presso il Dopolavoro Azienda Comunale del Gas; dirigeva la manifestazione Frazioni ed alla fine conquistava il “tricolore” il livornese Antonio Coppoli. Nel dopoguerra l’attività dello sport della dama veniva “inquadrata” nell’ambito dell’Enal; da “Damasport” del 1960 si apprende che sotto le Due Torri la nuova Federazione Italiana Dama si cominciava a strutturare. La FID “avviava” il “Centro provinciale di Bologna” con questa composizione: Presidente: Rag. Corrado Rosa; Consigliere: Idalgo Fiorentino; Consigliere: Ivo Rizzoli. Nel 2010 ricorre, quindi il cinquantesimo anniversario di fondazione della FID felsinea; un anniversario che non può essere dimenticato. Riconoscere ed apprezzare le eredità culturali, ricreative e sociali affidateci dalla storia è doveroso per un organismo come la FID; dalla sua conoscenza si può trarre l’impegno a preservarlo e ad arricchirlo, accordando il futuro col passato.