Archeologia: 200 reperti in mostra a Casole d’Elsa

0
250

Casole D’Elsa (Siena) – Apre domani 20 marzo a Casole d’Elsa (Siena) la mostra della collezione di 200 reperti archeologici etruschi, magno greci, apuli, dal VII al II secolo avanti Cristo, donati da Lavinia Serpi Cao Venturoli,  fondatrice della Società Archeologica Valdelsa di Casole d’Elsa, recentemente scomparsa, che ha deciso di lasciare proprio al Comune senese la sua preziosa collezione. La
dotazione Serpi Cao, già esposta al Centro Antiquarium Etrusco, resterà sarà visibile fino al 23 maggio: dopo, i reperti saranno esposti nella sala didattica del Museo della Collegiata, per poi trovare una definiva sede nel Museo Archeologico.