Vendevano telefonini rubati, a Bologna 3 indagati

0
174

 Bologna – Dipendente di una ditta di trasporti e facchinaggio, ha rubato telefonini di alta qualità dal magazzino di un negozio della Tim per un valore complessivo superiore ai 30mila euro, per poi rivenderli, a basso costo, avvalendosi di due complici: la polizia postale dell’Emilia Romagna ha denunciato a piede libero per furto e ricettazione  in concorso un cubano di 42 anni e  due bolognesi di 43 e 44 anni.