Spariscono le società partecipate

0
160

Portoferraio – Il calcolo è solo approssimativo ma dovrebbe aggirarsi intorno ai cento posti di lavoro tra tempo indeterminato e contratti a termine. Netturbini, personale amministrativo, dipendenti degli approdi turistici, autisti. Tutti a casa con la cancellazione – prevista dal Governo – delle società partecipate. Colpa dei tagli alla spesa pubblica.
O meglio del comma 32 del decreto legge datato 31 maggio 2010 che sancisce la cancellazione, entro il 31 dicembre di quest’anno delle società esterne – partecipate o di proprietà – dei Comuni con meno di 30mila abitanti. E la lista all’Elba è lunga: Cosimo de’ Medici, Elbana servizi ambientali (Esa), Caput Liberum, D’Alarcon, Parco Minerario, Civitas. Solo per fare alcuni esempi.

Lascia un commento