Assemblea dei sindaci della Comunità del parco del Pollino

0
197

Si è svolta, presso la sede della Comunità del Parco del Pollino di Castrovillari, l’assemblea dei sindaci aderenti al Distretto Rurale del Pollino – Versante Calabro.

Ha aperto i lavori il sindaco di Laino Castello, Giovanni Cosenza, comune capofila  e referente dello stesso Distretto Rurale del Pollino – Versante Calabro . Cosenza ha ringraziato  gli altri colleghi sindaci per  il lavoro svolto,  nel corso di questi mesi, presso le loro proprie comunità e che ha portato al riconoscimento, da parte della Giunta Regionale Calabrese, del Distretto Rurale in data 25 marzo 2010, con deliberazione n. 280 e pubblicato nel BURC in data 30 Aprile 2010.

Lo stesso Cosenza ha, inoltre, ringraziato l’associazione Morus, rappresenta alla riunione da Matteo Guccione e Adolfo Rossi impegnati nella preparazione del dossier e nell’assistenza tecnica a partire dal lontano 2005, quando veniva  presentata la prima proposta. I tecnici della Morus hanno  illustrato tutto il percorso e mostrato gli elaborati utilizzati durante la fase di candidatura a partire dal 15 ottobre del 2009 fino alla Delibera di approvazione della Giunta Regionale. Hanno sottolineato, inoltre, la necessità di procedere al completamento organizzativo del Comitato promotore e all’individuazione di un percorso condiviso per la costituzione del Comitato di Distretto entro il 30 giugno 2010, come prescritto dalla Legge Regionale. Costituzione del Comitato che sarà propedeutica alla nascita della Società di distretto, come indicato dalla “governance” duale e fatta propria dal legislatore calabrese.

Al dibattito è intervenuto anche l’on. Domenico Pappaterra, Presidente dell’Ente Parco del Pollino, che ha fornito  un suo contributo di idee in merito all’inizio di questa  nuova fase. L’onorevole Pappaterra, infatti, insieme alla Provincia di Cosenza, si è speso tantissimo, nei mesi passati, si è speso tantissimo per il raggiungimento dell’obiettivo del riconoscimento regionale.

Dopo l’illustrazione tecnica,  il dibattito ha visto gli interventi di numerosi sindaci: Il sindaco di Morano Calabro Francesco Di Leone, di Verbicaro Felice Spingola, di Aieta Gennaro Marsiglia e di Mormanno Guglielmo Armentano.

A seguito del dibattito sono stati designati per la prima fase di rappresentanza dei primi cittadini presso il costituendo  Comitato di Distretto i seguenti sindaci: Laino Castello (Cosenza), Morano Calabro( Di Leone) e Verbicaro (Spingola).  Gli stessi hanno concordato con i rappresentanti delle Organizzazioni Agricole  presenti ( Coldiretti, Confagricoltura e Cia) di convocare nei prossimi giorni un incontro operativo, insieme con gli altri enti previsti dalla legge, per elaborare le linee guide di indirizzo e di orientamento.

Lascia un commento