La gara non ha luogo… per eccessiva burocrazia!

0
193

Enfola (Isola d’Elba) – Costretti a rinviare a domenica prossima la gara di pesca e la festa  per difficoltà burocratiche. La manifestazione era in programma domani mattina. Ma non ci sarà. «Siamo all’assurdo – dice il presidente dell’associazione Amici dell’Enfola, Umberto Galullo – ogni anno ci troviamo con una selva di permessi da espletare e da richiedere; ogni anno cambia la normativa e non per semplificare la vita ma per rendercela ancora più difficile. Invece di venirci incontro con regole e una burocrazia snella, ci mettono i bastoni tra le ruote. Se non ci fosse stata la collaborazione di Comune e Capitaneria la gara non l’avremmo organizzata». C’è delusione e amarezza nelle parole di Galullo che da venti anni è, con l’associazione, in prima fila per quanto riguarda la promozione e la valorizzazione di uno degli angoli più suggestivi dell’Elba, l’Enfola che, grazie ai volontari, si presenta a inizio di ogni stagione turistica con le carte in regola per accogliere residenti e turisti. Stando allora al programma che era stato nel frattempo diramato e reso pubblico la gara di pesca di bollentino, intitolata a Nino Losi che si doveva svolgere domenica 20 giugno, non avrà più luogo. «Non siamo a posto con i permessi, con le autorizzazioni e con le carte – spiega ancora Galullo – anche perché vorrei ricordare che noi, durante la settimana, lavoriamo e quindi non abbiamo il tempo a disposizione per passare nei vari uffici preposti e poi bisogna anche preparare le piantine topografiche per circoscrivere lo specchio acqueo in cui si svolgeranno le prove: insomma una selva di cose che francamente ci fanno passare la voglia di preparare iniziativa del genere. Peccato che questa è la 21º edizione, ma se non cambiano le modalità, chissà se la ripeteremo il prossimo anno». Appuntamento, allora, a domenica prossima con le iscrizioni alla gara aperte alle 7, inizio alle 8 e termine alle 11.

Lascia un commento