Comuni montani protestano su lago Bilancino

0
148

 “Le risorse della montagna sono fondamentali, essenziali per la sopravvivenza di città e pianure”. E’ questo il messaggio principale lanciato questa mattina al ‘Diga Day’ che si é svolto sul lago di Bilancino dove si sono dati appuntamento amministratori di
comuni e comunità montane per protestare contro la manovra del Governo.
   La scelta di Bilancino, luogo simbolo dell’acqua pubblica toscana, non é stata fatta a caso. “La manovra economica
finanziaria del Governo – ha spiegato Oreste Giurlani, presidente di Uncem Toscana, fra gli organizzatori della
manifestazione – ignora le ragioni delle popolazioni montane, che chiedono solo di poter trovare nelle proprie ricchezze, come
l’acqua, le possibilità anche economiche che ci consentano di vivere e lavorare in questi territori”.

Lascia un commento