Musica in piazza Metropolis contro l’abuso di alcol

0
827

Cosenza – Domani,  30 giugno in Piazza Metropolis a Rende  l’Assessorato alle Politiche Giovanili conclude il progetto RIsorsaGIOvaniCAlabria con la proiezione all’aperto di “Prima del buio”, sarà presente l’attore protagonista Salvatore Lazzaro. Il cortometraggio, realizzato dalla Filmakeritalia, è diventato in pochissimo un cult tra i ragazzi calabresi e, ad inglobarne la visione, un grande evento live che, a partire dalle ore 19.00, riunirà sul palco, in una maratona che parla di attenzione, responsabilità, consapevolezza e in pieno scambio di emozioni con quella che ci si aspetta sarà una folla festosa, artisti del panorama artistico nazionale ed internazionale, simbolo del mondo giovanile, che si uniranno alle Istituzioni provinciali per gridare un fortissimo NO all’alcolismo giovanile e alle “stragi del sabato sera” e un SI alla vita, un SI potente al futuro.
Presenta la serata Serena Garitta, vincitrice del GF4, seguitissima speaker radiofonica, inviata speciale di trasmissioni come Lucignolo su italia1, La vita in diretta su rai1, Domenica Cinque su canale5 mentre trasformeranno la piazza in una grande discoteca all’aperto, un’esperienza dance super controllata di una portata tale da accomunarla solo agli eventi estivi della costa romagnola, con tanto di postazioni per le Ragazze del Coyote Ugly, ballerine professioniste che animeranno il pubblico: Patrick Ray dal GF4, che da inviato di Striscia la Notizia è oggi dj di grido nelle discoteche più inn di Milano, Rimini e Riccione e ancora, dal Chiambretti Night il mitico DJ Aniceto, membro della consulta nazionale degli operatori ed esperti per il dipartimento anti droga di Palazzo Chigi e autore sella campagna di sensibilizzazione “Bevete più latte” contro l’alcolismo e infine Pippo Palmieri dallo Zoo di 105, voce di riferimento delle giovani generazioni e volto abituale di Mtv.
In linea con la tematica formativa che diventa imprescindibile filo conduttore dell’intero evento la Provincia di Cosenza mette insieme e cura nei minimi particolari un intervento in dialogo con i propri giovani come se ne vedono pochissimi sul territorio sulla base della campagna “Se bevo non guido, io amo la vita” studiata all’interno del progetto “Rigioca” e fonde la musica con l’intrattenimento cabarettistico affidando il “momento di riflessione”, a Jonny Groove “ti stimo fratello”, garanzia di successo del programma Zelig, parodia del classico “tipo da disco” interessato solo alla musica e alla moda, interpretato dal bravissimo e sagace Giovanni Vernia che ha personalmente mixato la traccia/tormentone con la quale si accompagna e che è uno dei brani dance più utilizzati nelle discoteche.
A chiudere, rendere assolutamente indimenticabile l’evento e per accompagnarci alla mezzanotte si esibiranno i Modà, presenza musicale rarissima da apprezzare live nel sud Italia, impegnati attualmente nel tour di concerti di presentazione del loro ultimo CD Sala d’attesa e per cui, negli ultimi giorni su internet, complice l’annuncio della presenza a Rende del seguitissimo gruppo apparsa sul sito ufficiale della band, si è scatenata la passione dei fans che già si organizzano sia dentro che fuori il territorio regionale per darsi appuntamento in piazza Metropolis per quello che si annuncia un evento indimenticabile all’insegna della musica e dell’amore per la vita.
In piazza anche la Polizia Stradale e quella Provinciale a testimoniare il loro impegno non alla repressione ma alla prevenzione.
Insieme dunque contro le stragi del sabato sera, insieme per dire no all’abuso di alcol.

Lascia un commento