Il “Festival Terre di Vino e di Riso” in sei comuni del Parco

0
554
Una festa itinerante tra arte, natura, storia, musica, intrattenimento ed
enogastronomia in sei paesi del Novarese per accogliere l’autunno: è il
Festival Terre di Vino e di Riso, che da venerdì 8 a domenica 10 ottobre si
sviluppa sul territorio, toccando alcuni comuni del Parco Culturale Terre di
Vino e di Riso. Venerdì 8 ottobre Maggiora animerà le vie del centro con una
Notte bianca di musica, danze, sport, giochi per bambini e degustazioni di
Gorgonzola, mentre Borgomanero presenterà il libro di Glauco Oioli sulla
storia della città, Un prato sulla riva dell’Agogna, con prefazione di
Roberto Cota, e Ghemme porterà sulla tavola piatti a base di funghi. Sabato
9 ottobre Romagnano Sesia proporrà la manifestazione Insieme per Terra Madre
con incontri, mercatini del gusto e la merenda cenoira ispirata alla
biodiversità. Domenica 10 ottobre Ghemme inviterà cittadini e turisti alla
passeggiata tra i vigneti con la Festa della Vendemmia, Prato Sesia
delizierà i palati dei visitatori con la giornata Sapori a Prato che include
nel cartellone la Sagra della castagna e il motoraduno, mentre Casalino
aprirà i suoi monumenti con la manifestazione Piccoli Tesori di casa nostra,
preceduta sabato 8 ottobre da uno spettacolo teatrale.
Il Parco Culturale Terre di Vino e di Riso è il progetto di promozione
integrata del territorio, inaugurato il 12 febbraio 2010, che riunisce
diciotto comuni del Novarese e Vercellese, coordinato dalla Fondazione per
il Libro, la Musica e la Cultura e promosso dall’Assessorato al Turismo
della Regione Piemonte, Atl Novara e Camera di Commercio Industria e
Artigianato di Novara.

Lascia un commento