Milano: ‘Berlusconi dimettiti’, in 10mila al Palasharp

0
159

Un Palasharp gremito in ogni ordine di posti con oltre diecimila persone non per ascoltare un concerto rock ma un parterre di intellettuali, filosofi, giornalisti con centinaia di persone fuori dai cancelli incollate ai maxischermi. Un’immagine che ha ricordato il rendez-vous del Palavobis – allora si chiamava cosi’ – del dopo ‘Resistere, resistere, resistere’, nel febbraio del 2002. Era il decennale di Mani Pulite e il ‘target’ era Berlusconi.

Lascia un commento