Emergenza educativa: riprendiamoci i nostri figli

0
98

Negli ultimi decenni, le società occidentali hanno assistito a profondi cambiamenti dei modelli familiari.proprio nella società del mutamento, della precarietà e del rischio, la FAMIGLIA rappresenta un solido punto di riferimento perché è la sola dimensione naturale in cui gli individui possono veramente incontrarsi e legarsi con gli altri, creando nuovi equilibri. Ma, quali sono le nuove sfide che attendono la famiglia oggi, chi sono i nuovi genitori e su quali valori dovranno fondare il percorso educativo dei propri figli per farli diventare dei cittadini autentici?
Tre pedagogisti a confronto sull’emergenza educativa dal Nord al Sud Italia con particolare attenzione alla realtà di Napoli dove è necessaria una forte azione educativa. Durante il convegno sarà presentato il primo esperimento di Sportello sociale per la famiglia dell’Associazione per la tutela dell’infanzia “IoSòCarmela” presso il Centro Studi Athenaeum 2000 piazza Portanova 11 Napoli.
Introduce e modera: dott.ssa Rosalba Monaco, pedagogista e formatrice
Relatori:
Alessandro Prisciandaro, Funzionario Pedagogista, responsabile Ufficio Consulenza Pedagogica per la Famiglie, presso i Servizi Sociale del Comune di Palermo – Presidente APEI “Emergenza educativa: riprendiamoci i nostri figli”,
Elena Ravazzolo, pedagogista e formatrice “L’essere umano impara quello che vive”,
Gianvincenzo Nicodemo, pedagogista, presidente cooperativa sociale ONLUS Il Faro “Aspetti e ambiti educativi dei servizi sociali e sanitari”, Gianfranco Wurzburger – Assessore alla Vivibilità – II Municipalità Comune di Napoli “”La realtà sociale e l’emergenza educativa nella II Municipalità di Napoli”, Maria Apicella – Istituto Luca Giordano – Napoli “Il valore educativo della scuola nel processo di formazione del cittadino. Alfonso Frassanito – Presidente dell’Associazione nazionale per la tutela dell’infanzia “IoSòCarmela” “Nell’interesse supremo del fanciullo: il disagio infantile e la tutela dell’infanzia” – proposta di apertura di sportelli sociali a Napoli.
Alle 18 si terrà uno spettacolo musicale a cura del gruppo Due Le Muse. Inoltre, saranno esposti alcuni dipinti dedicati alla donna di Annabella Migliozzi. Per informazioni e prenotazioni: tel. 081260790 – 335. 5361835 dott.ssa Rosalba Monaco