Portoferraio, arriva in piazza Cavour il leggendario carro dell’Unità

0
197

Si tratta di un progetto teatrale per le manifestazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e, in particolare, sul tema della partecipazione della Toscana al processo d’unificazione. Un percorso di sensibilizzazione sulla storia e la cultura del Risorgimento nella nostra regione. Per promuovere una riflessione sulla storia del nostro passato in relazione al nostro presente. Ovvero tornare al passato per meglio capire il presente. Tornare alle origini della contemporaneità italiana. Per un’idea della storia come corrispondenza di amorosi sensi, mettendo a confronto un periodo di grande idealità con la confusione del nostro tempo. Il progetto, nell’ambito del programma regionale delle manifestazioni ufficiali per il 150 anni dell’Unità d’Italia, è a cura di Teatri d’Imbarco in collaborazione con il Teatro della Pergola, con il contributo della Regione Toscana e il sostegno di altri dieci Comuni della tra cui quello di Portoferraio

In scena gli attori Beatrice Visibelli e Marco Natalucci saranno accompagnati dalle canzoni composte ed interpretate dal vivo da Chiara Riondino. Il testo e la regia sono di Nicola Zavagli. In una sera d’estate, un camion arriva in una piazza e si trasforma in un grande palcoscenico. Luci, musica, canti…lo spettacolo ha inizio. Protagonisti due grandi personaggi del nostro Risorgimento, Garibaldi e Bettino Ricasoli, che seguiremo nei loro percorsi in terra di Toscana, raccontati in uno stile ironico e disincantato.

 

 

Lascia un commento