Isola d’Elba, penultimo appuntamento con il Festival musicale con due violinisti russi

0
181

Penultimo appuntamento del festival Elba, Isola Musicale d’Europa, alle 21.15 al Teatro dei Vigilanti di Portoferraio. Sul palco, due violinisti russi di grande prestigio e amici di vecchia data del Festival elbano: Victor Tretiakov e Natalia Likhopoi. I due violinisti accompagneranno un gruppo di musicisti da camera de I Solisti di Mosca. Natalia Likhopoi, già allieva e di Tretiakov al Conservatorio di Mosca, ha vinto vari riconoscimenti in concorsi di rilievo internazionale ed accompagna da tempo il suo maestro sui palcoscenici di tutto il mondo.

Il programma della serata si aprirà con una selezione di musicisti da I Solisti di Mosca, l’orchestra da camera fondata nel 1992 da Yuri Bashmet con i migliori diplomati del Conservatorio di Mosca: l’orchestra eseguirà il Quartetto per clarinetto ed archi K. 378 di Mozart, scritto nel 1781 dal compositore austriaco.

A seguire, Tretiakov e Natalia Lipokhoi eseguiranno la Sonata per due violini op. 56 di Prokofiev. Composta nel 1932, Prokofiev dichiarò apertamente di aver tratto ispirazione dall’ascolto di un brano mal riuscito per due violini, senza pianoforte. Da qui, la sfida di comporre un brano per due strumenti che dialogano tra loro e che Tretiakov e la Lipokhoi sapranno interpretare con grande virtuosismo.

In chiusura, l’Ottetto per archi e fiati D. 803 di Franz Schubert, modellato su una composizione di Beethoven. La composizione, particolarmente complessa è però allo stesso tempo piacevole e ricca di armonia, varietà, colore ed è spesso stata elogiata dalla critica per la sua capacità di riprodurre perfettamente lo spirito della Vienna di inizio ‘800.

Lascia un commento