Marciana Marina, una rivoluzione verde

0
139

É il primo comune “verde” sull’arcipelago. Raccolta differenziata a tappeto con l’obiettivo quota 60 per cento da riciclare che nel 2013 dovrebbe toccare la soglia del 73%. Come deterrente, controllo con telecamere e vigili urbani nei punti di raccolta e multe fino a 1.800 euro per i trasgressori. Il tutto senza mettere le mani in tasca ai residenti.
 Un progetto che da oggi prende forma a Marciana Marina. Intanto si è cominciato con la posizionatura dei raccoglitori di materiali differenziati nei punti strategici dell’abitato e del centro storico. Un’ordinanza del sindaco Andrea Ciumei ne stabilisce anche l’orario di conferimento.

Lascia un commento