Ai Vigilanti in scena un “Sogno”

0
492
Portoferraio – Si chiude in bellezza l’anno 2011 con il sipario del Teatro dei Vigilanti che si alzerà nuovamente giovedì. E di fatto inizia la stagione dell’attesa rassegna teatrale organizzata dall’amministrazione comunale di Portoferraio, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo.
Primo spettacolo in cartellone è “Sogno di una notte di mezza estate” da William Shakespeare, portato in scena dalla compagnia Teatro di Castalia. Adattamento di uno dei testi più conosciuti della storia del teatro di tutti i tempi, “Sogno di una notte di mezza estate” è un’eterna e universale macchina drammaturgica che per centinaia di anni è stata continuamente re-interpretata nei teatri di tutto il mondo. Adattamento del testo e regia sono di Andrea Battistini che ha costruito uno spettacolo efficace, dal ritmo veloce e ricco di idee teatrali (con un omaggio anche al mitico allestimento di Peter Brook) con la fata che fa evoluzioni circensi appesa ad una corda). Una favola cinica, spietata, ricca di verità e menzogna, realtà e sogno che si snoda su tre piani ben distinti, ma tutti profondamente compenetrati e interagenti tra di loro. Siamo contemporaneamente in un tempo e in un luogo, ma anche nell’inconscio del conflitto “coniugale” potente e devastante tra il re degli elfi e la regina delle fate. Siamo nel teatro “adolescenziale” della conoscenza dell’amore e del suo contrario; dell’istinto che emerge e travolge le regole sociali e a tratti nell’amore dolce, poetico e un po’ buffo raccontato e agito da una squinternata compagnia di filodrammatici. Con loro siamo condotti tra le pareti di una camera da letto, le mura di una città, gli alberi di un bosco e nello spazio infinito dell’universo, dove i sentimenti si rincorrono, si affrontano, si allontanano e aderiscono riflettendosi tra i personaggi della storia. Da ieri è iniziata la prevendita dei biglietti alla sede della Cosimo de’ Medici. Info tel. 0565 944024.

Lascia un commento