Siccità a Prato, l’emergenza si aggrava

0
143

Il caldo torrido di questi ultimi giorni porta con sè, oltre ai problemi quotidiani di vivibilità, anche l’incognita “acqua”. L’emergenza idrica, nonostante le piogge copiose di aprile, non si è affatto allontanata. A fare il punto è Publiacqua. Il primo dato è che il 2011-12 si conferma ormai da mesi come il periodo più siccitoso dell’ultimo secolo. Le risorse idriche locali (falde, torrenti, pozzi) dopo una breve parentesi dovuta alle piogge tra i mesi di aprile e maggio, sono tornate al minimo o secche, e continua l’allerta per il periodo più caldo dell’anno, con afa record e consumi oltre la media. L’invaso di Bilancino, perno del sistema che disseta le province di Firenze, Prato e Pistoia, è oggi al livello di 247,74 metri sul livello del mare che equivale a 48 milioni di metri cubi sui 69 totali della diga.

Lascia un commento