Edilizia, Confindustria Abruzzo: “Legge insufficiente”

0
234

Londra – “Un provvedimento insufficiente e contraddittorio per dare risposte al settore dell’edilizia”.

Con queste parole Confindustria Abruzzo giudica la Legge sull’edilizia adottata di recente dalla Regione.

Il Presidente Regionale di Confindustria, Mauro Angelucci, chiede al Consiglio di riesaminare attentamente il testo per eliminare le incongruenze e renderlo tale da poter stimolare, come accaduto in altre regioni, la domanda di interventi edilizi da parte dei privati.