Portoferraio, eventi per non dimenticare la Shoah

0
43

Tre eventi di rilievo per celebrare la “Giornata della Memoria”. L’iniziativa, che intende ricordare lo sterminio e le persecuzioni subite dal popolo ebraico e dai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, è stata promossa dal Comune di Portoferraio, in collaborazione con le dirigenze scolastiche degli istituti comprensivi del capoluogo elbano. Si è cominciato con venerdì 25 al centro culturale De Laugier (ore 9,30) con la proiezione del film “Monsieur Batignole” di G. Jugnot. Dopo la visione, un dibattito di approfondimento sul film e, in generale, sull’Olocausto. Sono intervenuti il presidente del Consiglio comunale Nunzio Marotti, il direttore dell’Istituto Storico della Resistenza e della Storia Contemporanea, Catia Sonetti, e i ragazzi che parteciperanno al Treno della memoria organizzato dalla Regione, in partenza il 27 gennaio per la Polonia dove visiteranno i campi di Auschwitz-Birkenau e Auschwitz. Alle 21,15, proiezione gratuita di “Arrivederci ragazzi” di Malle, vincitore di un Leone d’oro al festival del cinema di Venezia. Infine sabato 26 gennaio alle 17,30 alla sala della Gran Guardia si è tenuto un incontro di temi della Shoah nella letteratura, tenuto da Nunzio Marotti e da Maria Gisella Catuogno, docente di lettere all’Itcg Cerboni di Portoferraio, con letture di brani a cura di Arnaldo Gaudenzi e Gemma Messori.