Satellite in caduta libera sul centro Italia, probabile rischio di incidenti

0
163

Se dovete uscire a fare una passeggiata domani, allaperro, non dimenticatevi il casco.  Il sistema di Protezione civile sta monitorando il rientro di Goce, il satellite Esa atteso dalle 22 di sabato 9 novembre alle 13 di lunedì 11. Assoluta incertezza su trattoria e possibile caduta di frammenti sulla Terra: ipoteticamente potrebbe essere coinvolto il Centro-Nord Italia. Secondo la Protezione civile: “Rimane, comunque, alta l’incertezza sia sul comportamento che terrà Goce sia sulla traiettoria che seguirà nel suo rientro incontrollato poichè, pur essendo senza carburante, non ha ancora perso il controllo del suo assetto. L’Esa prevede che la maggior parte di Goce, che non contiene materiale pericoloso, si disintegrerà nell’atmosfera e che solo alcune parti (di cui la più pesante non dovrebbe superare i 95 kg) potrebbero resistere fino all’impatto con la superficie terrestre”.

Lascia un commento