Procchio (Marciana), appello di Legambiente sull’ecomostro

0
55

Dopo la sentenza della Cassazione l’ecomostro di Procchio non deve essere ricostruito». È una posizione netta quella dell’associazione Legambiente Arcipelago toscano che giunge dopo la chiusura dell’annosa vicenda giudiziaria di Elbopoli, terminata con le condanne in Cassazione per l’ex prefetto Vincenzo Gallitto (3 anni e 4 mesi), per l’ex capo dei Gip Germano Lamberti (4 anni e 9 mesi), e per gli imprenditori Franco Giusti e Fiorello Filippi (3 anni e 6 mesi), tutti per corruzione in atti giudiziari. La vicenda riguarda speculazioni edilizie all’Elba, l’ecomostro di Procchio nel Comune di Marciana e la Costa dei Barbari, una discoteca trasformata in mini-appartamenti a Cavo, nel Comune di Rio Marina.