Isola d’Elba, è morto il tenore Renato Cioni

1
216

renaatoL’Elba piange il suo tenore, Renato Cioni, morto questa mattina all’ospedale dove era stato ricoverato in conseguenza di un malore che l’aveva colpito in un supermercato cittadino, mentre era occupato a fare la spesa. Dal momento del ricovero in poi, Cioni non ha ripreso più conoscenza e nel giro di poche ore è sopraggiunta la morte. Renato Cioni è il figlio più illustre dell’Isola d’Elba; proveniente da una famiglia di pescatori era dotato di una bellissima voce che saputa impostare lo ha reso celebre in tutti i teatri del mondo dalla Scala di Milano al Metropolitan di New York; è stato applaudito nelle maggiori capitali del mondo da Berlino a Tokyo, da Buenos Aires a Madrid. Lo hanno diretto i più grandi maestri d’orchestra da Riccardo Muti a Herbert von Karajan; ha cantato con Maria Callas, Joan Sutherland, Renata Tebaldi e Anna Moffo solo per citarne alcune. Si era ritirato sulla sua isola insieme con la moglie Loretta. Alla famiglia le condoglianze della redazione.