Firenze, sesso in strada e in ospedale

0
182

“Scusate, ma ho preso il viagra”. Si è giustificato così con i carabinieri che, per tre volte in meno di due ore, hanno pizzicato lui e e lei impegnati in un rapporto sessuale, le prime due volte in una piazza a Firenze, dietro un cespuglio vicino all’area bimbi, poi nel bagno di un ospedale dove era stato portato per i postumi di quello che poteva diventare un linciaggio dei passanti. Per lui 49 anni, svizzero, e lei, 39, fiorentina, la denuncia per atti osceni in luogo frequentato da minori.