Matteo Simoni, avanza proposte alla Provincia sul Piano

0
184

Rio Elba (Livorno) – La riapertura della bretella del piano, il bypass temporaneo alla strada Provinciale tra Rio Elba e Rio Marina, con la sistemazione del ponte, é un passo importante, ma resta aperta ancora la definizione del progetto definitivo, consapevoli che questa situazione non possa essere considerata soddisfacente poiché comporta disagi per le popolazioni, per le attività economiche e sociali. Nell’ultimo Consiglio Comunale a Rio Elba, abbiamo deciso unanimemente, con i nostri consiglieri Coluccia e Chiassoni, come sollecitato dalla lettera del Sindaco e insieme al Comune di Rio Marina, di riprendere il confronto con la Provincia di Livorno e la Regione Toscana per definire:

1° il riconoscimento di calamità naturale del fenomeno di sinkhole. Tale fenomeno ha radici storiche e quindi, pur riconoscendone una temporanea accelerazione in questi ultimi anni, con caratteristiche strutturali del sottosuolo tali da richiamare lo status di “calamità naturale”.
2° la sistemazione della strada provinciale della Parata, che rappresenta una necessaria soluzione alternativa all’attuale viabilità d’emergenza (la cosiddetta bretella e occasionalmente la strada della Chiusa), dal momento che, una volta sistemata, é attualmente l’unica in grado di sopportare il traffico pesante e commerciale proveniente dal continente con i due porti di Rio Marina e Cavo.
3° la decisione sulla soluzione definitiva da dare all’attuale strada Provinciale, interrotta nel tracciato a causa del sinkhole, in base ad uno studio approfondito e particolareggiato sullo stato del territorio del Piano interessato dal fenomeno, recuperando i ritardi e ridando certezza nei tempi e nei finanziamenti della soluzione definitiva, cioè o ripristino vecchio tracciato o tracciato completamente nuovo.

 Matteo Simoni

segretario del circolo Pd di Rio nell’Elba

Lascia un commento