Gli algerini ringraziano il presidente per il suo impegno per Piombino

0
107

Solo poche righe ma con i loro più sentiti ringraziamenti all’attuale presidente della Regione Toscana per il suo decisivo intervento, insieme a quello del Governo, per il rilancio del polo industriale di Piombino.
E’ quanto hanno scritto in una lettera a doppia firma inviata alla presidenza della Regione il presidente del consiglio di amministrazione e l’amministratore delegato di Cevital.
Nella breve nota annunciano la positiva soluzione della trattativa sindacale e di quella relativa alle questioni ambientali legate alla ex Lucchini di Piombino.
Secondo i due firmatari tale risultato è stato raggiunto anche in conseguenza del decisivo intervento del presidente della Regione e del Governo.
I due si sentono pertanto in dovere di formulare i loro più sentiti ringraziamenti uniti all’augurio che la positiva collaborazione possa continuare fino al decisivo raggiungimento del comune obiettivo del rilancio del sito di Piombino.
L’accordo prevederebbe tra l’altro la riassunzione di tutti i 2.200 dipendenti della Lucchini.