Isola d’Elba, Incontro tra Agenzie e Gestione Associata per il turismo nella riunione annuale Assoviaggi

0
108

Presenti un nutrito gruppo di Aziende del settore, si è svolta nei giorni scorsi la riunione delle Agenzie di viaggio elbane, aderenti a Confesercenti – Assoviaggi. Nel corso dell’incontro sono stati dibattuti temi assai importanti come quello dell’abusivismo, della concorrenza sempre più forte del mercato turistico digitale, delle possibili modifiche alla legge regionale e nazionale sul turismo, dell’abolizione del fondo di garanzia e naturalmente quello delle strategie di promozione del turismo. Quest’ultimo, in particolare, ha visto la partecipazione al dibattito dei tecnici incaricati della Gestione Associata dei comuni per il turismo, Dott. Maurizio Goetz e Dott. Andrea Rossi, con i quali è stato possibile discutere di strategie comuni per la promocommercializzazione di pacchetti turistici. – Come agenzie di viaggio guardiamo con molta attenzione all’operato della Gestione associata – spiega Marco Casaroli, presidente Assoviaggi isola d’Elba – conoscerne il programma di lavoro ci permette infatti di inquadrare al meglio i target di clientela a cui si rivolgeranno le attività di promozione Istituzionale e dunque di conoscere in anticipo i possibili destinatari delle nostre proposte di soggiorno – . La nostra associazione – conclude Casaroli – ha anche apprezzato la volontà della gestione associata di costruire proposte promozionali condivise con la categoria che, lo voglio ricordare, rappresenta una tipologia di aziende in grado non solo di garantire a clienti e strutture un supporto serio e professionale nel campo dei soggiorni turistici, ma capace altresì di affiancare le Istituzioni nello svolgimento di azioni di promozione turistica a livello sia italiano che internazionale. L’augurio è ovviamente che l’incontro sia solo l’inizio di un percorso di collaborazione tra pubblico e privato, cui dovrà seguire però, da parte di tutti gli attori, Comuni in primis), uno sforzo nel fare la propria parte per sviluppare sempre più quelle politiche di “ sistema” di cui l’isola ha un grande bisogno – .