Portoferraio, l’olimpionico Francesco Costa testimonial delle mini-olimpiadi delle scuole elbane

0
184

Sono diciasette le scuole dell’infanzia che hanno aderito alle miniolimpiadi dell’isola d’elba del 15 maggio 2018 allo stadio “Lupi” di Portoferraio, cioe’ praticamente tutte le scuole dell’isola dal Cavo sino a Marciana con i 650 baby atleti dai tre ai sei anni ma ci saranno anche dei piu’ piccoli, che parteciperanno a questo fortunato e bellissimo evento sportivo assolutamente non agonistico ma che dara’ la possibilita’ a tutti questi bambini elbani di incontrarsi per la prima volta e certamente una cosa che accomuna tutti loro e radunarli tutti insieme in un campo sportivo proprio a poche centinaia di metri dove di solito nascono tutti i bambini dell’isola d’elba. Anche se tutii i bambini verranno premiati allo stesso modo i giochi saranno divisi in categorie femminile e maschile e per eta’ e guidati da uno staff preparato , testimonial dell’evento sara’ l ‘Elbanissimo e ‘olimpionico di bob a 4 che ha recentemente partecipato ai giochi di pyengchang Francesco Costa portacolori delle fiamme oro ma sicuramente anche portacolori dell’isola d’elba e campione d’europa per ben due volte salendo sul gradino piu’ alto della coppa d’europa di bob nel 2014/2015 sia nel bob a 4 che nel bob a 2 , insomma un eccellenza elbana, verra’ premiato nella cerimonia di apertura con un riconoscimento speciale da parte di tutti gli Elbani, non solo per aver portato l’Isola D’Elba in cima allo sport mondiale ma anche nel dare un esempio di correttezza e sportivita’ ai giovani e in questo caso ai nostri bambini come si puo’ vincere nello sport e a volte anche solo partecipare. Altri personaggi elbani meritevoli verranno premiati , e autorita’ e personaggi dello sport e dello spettacolo saranno presenti che adesso non sveliamo e tante altre sorprese sono ancora in preparazione. Ricordiamo che l’evento sara’ patrocinato dal comune di Portoferraio e dalla Regione Toscana. Come sempre l’evento sara’ legato alla fondazione “tommaso Bacciotti” di Firenze che aiuta ospitandole gratuitamente le famiglie dei bambini provenienti da tutta italia , malati di tumori e ricoverati al meyer , quindi questa edizione speciale sara’ davvero una sfida nel richiamare piu’ persone possibili nelle tribune ,sara’ un occasione anche per gli isolani adulti di incontrasi per una volta tutti insieme e l’invito va ai familiari dei baby atleti nel massimo coinvolgimento tifando sportivamente per le vostre scuole e i vostri bambini e le vostre localita’ elbane magari anche con qualche sfotto’ divertente e con colori, suoni, sorrisi ed e’ gradita qualsiasi iniziativa che faccia folklore e renda allegra una giornata stupenda e indimenticabile!