Appello per il vecchio cinema di Marina di Campo

0
207

Chiunque oggi si rechi a Marina di Campo per una passeggiata lungo il corso principale di via Roma, una volta giunto al ponte che segna l’inizio di via Marconi che conduce alla piazza del monumento, potrà notare alla sua sinistra un vecchio immobile, ormai in lento degrado, che un tempo era il vecchio “cinema ” di Campo.
L’immobile eretto dai signori Spinetti nella prima metà del 1900, rispecchia ancora nelle forme architettoniche la vecchia struttura di cimena ma con il trascorrere dei decenni fu adibito a fondo commerciale fino alla scomparsa della signora Flora. Dopo la dismissione dell’attività commerciale a causa della disastrosa alluvione del novembre 2011, l’immobile é stato posto in vendita ma per il momento versa in uno stato di lento degrado, conferendo al vicinato tutto un aspetto di abbandono non gradevole alla vista.
L’appello accorato che voglio rivolgere agli amministratori tutti, maggioranza e opposizione, ma anche a tutti i cittadini campesi, è legato alla considerazione che il nostro comune sia oggi l’unico all’Elba che non si sia dotato negli anni di una struttura polifunzionale atta ad ospitare incontri di cultura, mostre, cinema e quant’altro.
E quale occasione migliore di quella di poter riavere nel centro storico una tale struttura capace di accogliere ogni tipo di manifestazione culturale, occasione che potrebbe essere attuata facendo acquisire dall’amministrazione a prezzo congruo, come legge vuole, la struttura del vecchio cinema e poterla restaurare utilizzando prevalentemente fondi comunitari, sempre disponibili per progetti di carattere storico culturale, considerando che l’immobile in oggetto risiede nell’area del “Centro Commerciale Naturale”.
Sarebbe veramente un peccato perdere questa importante occasione, visto che altre importanti occasioni furono perse negli anni scorsi, (ripenso alla cessione del nuovo cinema di Campo oggi divenuto albergo), situato proprio accanto alla struttura del palazzo comunale.
Concludendo mi sento in dovere, come cittadino e come appassionato sostenitore della cultura del nostro territorio insulare, di sollecitare TUTTI I CITTADINI ed in particolare GLI AMMINISTRATORI ,affinché si possa concretizzare l’acquisto ed il recupero del VECCHIO CINEMA da parte dell’amministrazione comunale, non solo per riqualificare l’intera via Marconi ma soprattutto per avere finalmente una importante struttura polifunzionale per la crescita culturale del nostro territorio.
Giorgio Giusti presidente del Gruppo Storico Culturale La Torre

Lascia un commento