Martelli, lo scienziato delle onde gravitazionali al Premio Tre Api

0
243

E’ stato conferito il premio “Tre Api” a Filippo Martelli, associato di fisica sperimentale all’Università Carlo Bo di Urbino, inaugurando così il “Maggio Scientifico” dell’Istituto Comprensivo Giusti a Campo nell’Elba. La sua attività di ricerca ha inizio con lo studio dei neutrini per poi spostarsi, e consolidarsi, negli ultimi lustri nella ricerca delle onde gravitazionali. Tra i fondatori nel 2003 del gruppo di ricerca Europeo Virgo che, in collaborazione con l’omologo gruppo Statunitense Ligo, è attivamente impegnato nella rilevazione di onde gravitazionali. Le prime macchine istallate subito dopo la fondazione del gruppo Virgo /Ligo ha rilevato le prime infinitesime fluttuazioni dello spazio-tempo già dal 2005, ma solo l’11 febbraio 2016, dopo accurate correlazioni ed interpretazione dei dati sperimentali, fu dato l’annuncio ufficiale delle evidenze sperimentali. Questo apre nuovi e sconfinati scenari sugli studi della fisica, allargando il campo di indagine al campo gravitazionale oltre a quello dello spettro elettromagnetico che, sino a ieri era l’unica fonte di informazioni sul cosmo da noi rilevabile. In definitiva è come se avessimo “aggiunto un ulteriore organo di senso” col quale investigare il cosmo. Oggi l’ambito più stimolante della ricerca in fisica sperimentale verte sull’individuazione di correlazione delle informazioni provenienti tra i due campi (elettromagnetico e gravitazionale). Nella mattinata del 14 maggio, a Marciana Marina, saranno presenti, per il “Maggio Scientifico” del Premio Tre Api, i professori universitari Alberto Faggioni e Carlo Alberto Ricci; tema dell’incontro: l’Antartide.

Lascia un commento