Caolino: una risorsa contro la mosca delle olive, per la salvaguardia della salute degli operatori

0
239

Portoferraio – Oggi alle 19, presso il bar market “La Curva” a Schiopparello sarà presentato “AgriBioClay” caolino dalle caratteristiche ideali per la difesa contro la mosca olearia. Il caolino AgriBioClay viene utilizzato in agricoltura per evitare l’eccessivo irraggiamento solare e per proteggere con metodi naturali piante e frutti dagli attacchi degli insetti infestanti. Studiato espressamente per la coltura dell’ulivo, il suo impiego si è dimostrato valido per una vasta serie di applicazioni. Martedì 12 ore 9:30 prova in campo di irrorazione sugli olivi secolari della Villa Romana delle Grotte. Finalmente, dopo il recupero doloroso e invasivo dell’inverno di due anni fa, liberati dai rovi e dalla vegetazione infestante, dopo l’estate torrida dello scorso anno, dopo le tempeste di vento dello scorso marzo che hanno troncato due rami di uno degli alberi più grandi e suggestivi, gli olivi della Villa romana delle Grotte stanno riprendendosi e sono in piena crescita. Gli olivi in questo lasso di tempo sono sempre stati seguiti da professionisti che hanno dedicato e dedicano tempo e attenzioni preziose alla loro cura e potatura. L’iniziativa è promossa da Olivicoltura Elbana, Marco Ambrosini, Fondazione Villa Romana delle Grotte, insieme ad Italia Nostra Arcipelago Toscano e all’Istituto ICGT Cerboni Scuola di Agraria dell’isola d’Elba. L’evento si avvale della collaborazione del Comune di Portoferraio, Assessorato alla Cultura, e della Cosimo de’ Medici Srl.