Rende, il Giorno della Memoria 2019

0
316

Oggi, di fronte alla preoccupante crescita della xenofobia e dell’egoismo sovranista, è particolarmente importante ricordare Auschwitz e commemorare le vittime dello sterminio in un confronto franco con i giovani. In questa ottica, quest’anno, l’Amministrazione Comunale di Rende ricorderà la Shoah in collaborazione con le scuole superiori della città: 14 gennaio, ore 9:00-13:00, Auditorium Giovanni Paolo II, ITE “Vincenzo Cosentino”, la cerimonia inaugurale della Mostra Itinerante
Viaggio nella Memoria – Binario 21,
che resterà aperta fino al 26 gennaio.
Dal famigerato Binario 21 della Stazione Centrale di Milano, negli anni 1943-45, caricati su vagoni bestiame, centinaia di ebrei e deportati politici furono deportati ai campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau, Mauthausen, Bergen-Belsen e altri. Oggi, il binario ospita il Memoriale della Shoah, «un luogo di memoria e un luogo di dialogo e incontro tra religioni, etnie e culture diverse»
15 gennaio, ore 9:00-13:00, Sala Tokyo, Museo del Presente
con il Liceo Classico “Gioacchino da Fiore”
Tavola Rotonda
Come ricominciare a pensare dopo Auschwitz?

Lascia un commento