Il rettore dell’Unical Crisci esprime cordoglio per un giovane suicida

0
265

“La notizia della tragica morte del nostro giovane ingegnere, ci ha sconvolto a addolorato”. Così il rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci (nella foto), commenta la notizia del suicidio del ragazzo di 30 anni, che si è tolto la vita la notte scorsa, nel laboratorio del progetto “Materia” dell’Unical.
“Siamo attoniti di fronte a questa tragedia straziante e inaspettata – dice ancora – e a nome di tutta la comunità accademica vorrei stringermi alla famiglia, ai colleghi e agli amici di questo giovane, che era davvero molto amato e stimato da tutti”.
Sentimenti di cordoglio sono stati espressi anche dal Direttore del Dipartimento di Ingegneria meccanica, energetica e gestionale, Leonardo Pagnotta, presso il quale il giovane si era laureato e con il quale continuava a collaborare.

Lascia un commento