Capitaneria di Portoferraio, Salvatore Giuffrida è andato in pensione

0
57

Dopo 37 anni trascorsi nel Corpo delle Capitanerie di Porto–Guardia Costiera, il 28 febbraio è andato in pensione il 1° Luogotenente GIUFFRIDA Salvatore (nella foto). Sessantaseianni, arruolatosi nel marzo 1982, il Luogotenente Giuffrida ha frequentato le Scuole Sottufficiali di La Maddalena approdando, al termine del corso di formazione, direttamente a Portoferraio. Qui, in virtù della categoria specialistica posseduta, ha prestato servizio su svariate unità del Corpo, vivendo in prima persona l’evoluzione tecnica della componente navale, dapprima come motorista e successivamente come Comandante. Dal 1992 al 1996 ha svolto il delicato incarico di Comandante del porto dell’isola di Capraia. Rientrato al Comando di Portoferraioha alternato periodi di imbarco sulle Motovedette del Corpo ad altrenumerose mansioni all’interno dell’organizzazione della Capitaneria, fino all’anno 2008, quando ha assunto l’incarico di Capo della segreteria Comando e successivamente Capo Sezione Affari Generali, divenendo elemento di assoluta affidabilità per i Capi di Compartimento alternatisi al comando della Capitaneria di Porto di Portoferraio.Quindi, dopo una lunga carriera nella Guardia Costiera e in particolare all’Isola d’Elba, sicuro punto di riferimento per l’utenza marittima e per i colleghi, farà specie non vederlo girare per gli Uffici della Capitaneria di Porto di Portoferraio, con la passione, laprofessionalità e l’impegno che ha sempre profuso nelle varie e difficili attività operative ed amministrative da lui gestite.Il 1° Luogotenente Giuffrida,nell’anno 2016,è stato insignito della medaglia Mauriziana per 10 lustri di carriera