Cotronei, Belcastro all’Asp: “Siamo preoccupati per il mancato rispetto al diritto alla Salute”

0
128

Guardia medica, per carenza di personale non saranno garantiti i turni di sabato 14 e domenica 15 dicembre. L’Amministrazione Comunale sollecita l’Azienda Sanitaria Provinciale: individuare in tempi strettissimi una soluzione per garantire il diritto all’assistenza sanitaria alla comunità di Cotronei. È quanto contenuto nella nota che il Sindaco Nicola Belcastro (nella foto) ha inviato al direttore sanitario Pietro Luigi Brisinda, facendosi portavoce della preoccupazione e del disagio avvertiti nella popolazione per un disservizio che continua a ripresentarsi.
Dopo le missive inoltrate in passato e da ultimo con la richiesta avanzata in occasione della Conferenza dei Sindaci, Belcastro torna ad invitare l’ASP a destinare attenzione massima alla questione, eventualmente sollecitando anche i medici di famiglia a garantire la necessaria disponibilità o a definire un accordo con qualche struttura sanitaria che è presente sul nostro territorio.
Nella stagione invernale – ribadisce il Primo Cittadino – diventa ancor più difficile raggiungere le postazioni di Guardia Medica più vicine o il pronto soccorso. La salute – aggiunge – è un bene primario che non va strumentalizzato per fini di visibilità o disinformando ma, allo stesso modo deve essere tenuto in debito conto, da chi ha ruolo per farlo. Mi rendo conto – conclude Belcastro – che la carenza di medici in questo momento è di ordine nazionale, ma smantellare i servizi alla persona non è la soluzione.
Il Sindaco coglie, infine, l’occasione per respingere ogni tentativo di strumentalizzazione e di disinformazione da parte di chi vorrebbe creare confusione tra la postazione di guardia medica. Lo sportello di informazione medica che il comune garantisce in Sila è cosa diversa dalla guardia medica, sia per funzioni che per attività. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying)

Lascia un commento