Coronavirus, Palermo: positivo il primario di ortopedia pediatrica dell’ospedale “Cervello”

0
152

Anche il primario del reparto di Ortopedia pediatrica dell’ospedale «Cervello» di Palermo è risultato positivo al test del Coronavirus. Nel reparto sono subito state avviate le procedure di sanificazione e i controlli sugli altri sanitari.

Si tratta del secondo medico dell’ospedale nel giro di due giorni, dopo che ieri era risultata positiva anche il primario del pronto soccorso pediatrico dello stesso ospedale. I tamponi eseguiti sul personale sanitario di quel reparto stamane avevano dato esito negativo.

C’è un caso sospetto di contagio da Covid 19 presso il call center di Almaviva Palermo, nella sede di via Cordova. A darne notizia è l’azienda, che specifica che il lavoratore risulta assente dal servizio dal 5 marzo 2020.

“L’azienda ha immediatamente contattato le autorità sanitarie competenti per le corrette indicazioni sulle azioni e la conseguente adozione delle azioni prescritte – informa l’azienda -. Contestualmente, in via d’urgenza è stato attivato un intervento straordinario di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro da realizzare entro la giornata di oggi”.

“L’azienda – conclude la nota – garantirà il costante aggiornamento delle informazioni, mantenendo continuo contatto con le rappresentanze dei lavoratori, in base alle indicazioni ricevute dalle autorità sanitarie, confermando le decisioni già comunicate in ordine alla messa in sicurezza di tutte le persone impegnate in servizio e alle modalità di lavoro, attraverso remotizzazione con la collaborazione dei clienti, necessarie ad assicurare assoluti livelli di protezione”.

Lascia un commento