Coronavirus, da domani benzinai chiusi: gli ultimi aggionamenti

0
124

h. 16.34 – Gentiloni in isolamento, uno del suo staff ha sintomi.“Il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni è da alcuni giorni in isolamento a casa in seguito al manifestarsi di sintomi di contagio in una persona del suo staff. L’ex Presidente del Consiglio sta bene e prosegue la sua attività dall’abitazione di Bruxelles”: lo fa sapere l’ufficio di Gentiloni.

h. 16.33 – Oltre 5.400 operatori sanitari contagiati in Spagna.  Sono saliti a 5.400 gli operatori sanitari contagiati dal coronavirus in Spagna, 2.000 in più negli ultimi 2 giorni. Lo ha comunicato Fernando Simon, direttore del centro di coordinamento delle emergenze del ministero della Salute, come riporta El Mundo. Simon ha ipotizzato che “i primi due o tre focolai negli ospedali abbiano colpito maggiormente il personale sanitario” e parlato della mancanza di protezioni perché “i problemi di accesso al mercato si stanno verificando a livello globale, non c’è una facile disponibilità, stiamo lavorando per risolvere la situazione”.

h.16.30 – 5 pazienti altoatesini saranno trasferiti in Austria.  Cinque pazienti affetti da coronavirus saranno trasferiti in Tirolo, in Austria. Tre pazienti saranno ricoverati in terapia intensiva a Lienz e due nella clinica universitaria di Innsbruck. L’annuncio è stato fatto in una conferenza stampa congiunta dai governatori Arno Kompatscher (Alto Adige) e Guenther Platter (Tirolo). Il land Tirolo ha attualmente una maggiore disponibilità di letti in terapia intensiva. L’Alto Adige cederà invece al Tirolo una parte del materiale protettivo, appena ricevuto dalla Cina.

h. 16.25 – Cuomo, i casi a New York raddoppiano ogni 3 giorni. “I casi qui raddoppiano ogni tre giorni e il numero dei malati è superiore e più veloce di quello inizialmente previsto”: lo ha detto il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, sottolineando come il picco è previsto tra 14 e 21 giorni. La curva dei contagi è destinata a crescere ancora per molto, ha quindi aggiunto, spiegando come a New York ci sia bisogno di almeno 30 mila respiratori: “Fanno la differenza tra la vita e la morte, e l’unico modo per averli è con l’aiuto del governo federale. L’assenza di questo aiuto è inspiegabile”.

h. 16.18 – Afp, nel mondo 2,6 miliardi di persone a casa. Nel mondo sono oltre 2,6 miliardi le persone costrette a casa a causa delle restrizioni dovute all’epidemia di coronavirus, secondo il conteggio dell’Afp.

h. 15.51 – Oms, in Italia barlume di speranza ma è ancora presto. In Italia “c’è un barlume di speranza. Negli ultimi due giorni abbiamo visto un minor numero di nuovi casi e di morti, ma è ancora molto, molto presto” per fare valutazioni ottimistiche. Lo ha detto la portavoce dell’Oms Margaret Harris parlando con i giornalisti oggi a Ginevra sull’evoluzione dell’epidemia di coronavirus in Italia.

h. 15.46 – L’India in lockdown totale da stanotte. India in totale lockdown da mezzanotte. Lo ha deciso il premier Narendra Modi. Il lockdown, ha aggiunto Modi, durerà 21 giorni. “Restate a casa – ha detto il premier – è l’unico modo per fermare il virus”

h. 15.24 – A Bergamo 1.800 trentenni con polmonite. Sono almeno 1.800 a Bergamo i pazienti trentenni con polmonite da Covid-19. Il dato viene riferito dai medici della Federazione medici di famiglia (Fimmg) Lombardia. “La polmonite da Coronavirus evidentemente non colpisce solo in età più avanzata”, spiega Paola Pedrini, segretaria Fimmg Lombardia, “qui a Bergamo siamo 600 medici di famiglia e ognuno di noi ha in osservazione almeno 3 trentenni malati di polmonite da Covid”.

h. 15.23 – Morto medico famiglia a Lecco, totale a 25. Un altro medico si aggiunge alla lista dei camici bianchi deceduti per l’epidemia di Covid-19. E’ un medico di famiglia di Lecco. Il totale dei decessi tra i camici bianchi, si apprende dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici, sale così a 25.

h. 15.17 – Pirelli: annulla Calendario 2021 e dona 100mila euro. Pirelli in considerazione dell’emergenza coronavirus ha deciso di annullare il progetto per il calendario 2021 e di donare invece 100 mila euro, oltre alle altre iniziative già intraprese dal gruppo

h. 15.09 – Sequestrati 4,4 mln di medicinali falsi.  Europol ha supportato un’operazione mondiale contro il traffico di medicine contraffatte a cui hanno partecipato 90 Paesi. Nell’operazione sono state sequestrate oltre 4,4 milioni di unità di farmaci, smantellati 37 gruppi criminali organizzati, arrestate 121 persone, e chiusi 2500 link online. Lo rende noto la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, su Twitter mettendo in guardia: “Le nostre paure per il coronavirus sono un’opportunità di business per i cybercriminali”.

h. 14.57 – Wall Street corre, Dj +7% con Usa verso intesa stimoli.  Wall Street corre con la speaker della Camera, Nancy Pelosi, che si dice ottimista sul raggiungimento nel giro di poche ore di un accordo in Congresso sul piano di stimoli all’economia. Il Dow Jones sale del 7,01% a 19.890,83 punti, il Nasdaq avanza del 5,52% a 7.243,89 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso del 6,14% a 2.374,41 punti.

h. 14.13 – Ieri 10mila denunciati, 107mila da 11/3. Ieri le Forze di polizia hanno controllato, in applicazione delle misure di contenimento del contagio, 228.550 persone e 9.949 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 87.558, denunciati 103 esercenti e sospesa l’attività di 25 esercizi. Salgono così – indica il Viminale – a 2.244.868 le persone controllate dall’11 al 23 marzo, 102.316 quelle denunciate per inadempienza ad ordini dell’Autorità, 2.348 per false dichiarazioni a pubblico ufficiale, 1.061.357 gli esercizi commerciali controllati e 2.380 i titolari denunciati.

h. 14.13 – Petrolio sale a Ny con Trump, +4,2% a 24,34 dollari. Il petrolio in forte rialzo a New York, dove le quotazioni salgono del 4,2% a 24,34 dollari al barile spinte da Donald Trump che vuole riaprire l’economia americana. Una ‘riapertura’ che lascia prevedere una ripresa della domanda e ch quindi spinge i prezzi.

h. 13.54 – Presidente Regione Marche in quarantena. Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli si è messo in quarantena. Lo rendono noto fonti dell’ente. Ieri Ceriscioli ha partecipato, con guanti e mascherina, a riunioni ad Ancona con l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso, che oggi ha annunciato di essere positivo al Covid-19, ma di voler continuare a seguire i lavori alla Fiera di Milano e coordinare l’attività nelle Marche per una struttura da 100 posti letto di terapia intensiva.

h. 13.38 – Da domani inizia lo stop dei distributori carburanti. “Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio. Di conseguenza gli impianti di rifornimento carburanti semplicemente cominceranno a chiudere: da mercoledì notte quelli della rete autostradale, compresi raccordi e tangenziali; e, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria”. Lo annunciano in una nota Faib (Confesercenti), Fegica (Cisl), Figisc/Anisa (Confcommercio).

h.13.13 – La Germania supera i 30mila casi. Sono 30.150 i casi di infezione accertate da coronavirus in Germania, lo rileva la Johns Hopkins University, secondo cui il bilancio delle vittime sale a 130. Secondo i dati raccolti da Die Zeit online, invece i casi accertati sarebbero 31.703 e le morti 144. La testata di Amburgo osserva un raddoppio dei casi negli ultimi 4 giorni.

h. 13.30 – Abe: ‘Il Cio è d’accordo, i Gioghi nel 2021’. Il Cio “è d’accordo al 100%” alla proposta di spostare i Giochi di Tokyo all’estate del 2021 per l’emergenza coronavirus. Lo ha detto il premier giapponese Shinzo Abe dopo una telefonata con il presidente del Cio Thomas Bach, secondo quanto riferisce la televisione pubblica giapponese NHK.

h. 13.08 – 26 Paesi Ue blindano le frontiere esterne. “Tutti i Paesi dell’Ue, eccetto l’Irlanda, e tutti gli Stati associati Schengen hanno applicato” la proposta della Commissione Ue “di una restrizione temporanea per i viaggi non necessari dai Paesi terzi” a causa del coronavirus. Lo annuncia il portavoce della Commissione europea, Eric Mamer. L’Irlanda non ha potuto attuare la misura della restrizione temporanea dei viaggi, perché ha una ‘un’area comune di viaggio’ (Common Travel Area) col Regno Unito.

h. 12.40 – Bertolaso,sono positivo,vincerò battaglia. “Sono positivo al Covid-19. Quando ho accettato questo incarico sapevo quali fossero i rischi a cui andavo incontro, ma non potevo non rispondere alla chiamata per il mio Paese. Ho qualche linea di febbre, nessun altro sintomo al momento. Sia io che i miei collaboratori più stretti siamo in isolamento e rispetteremo il periodo di quarantena. Continuerò a seguire i lavori dell’ospedale Fiera e coordinerò i lavori nelle Marche. Vincerò anche questa battaglia”. Così in un post su Fb Guido Bertolaso.

h. 12.23 – Oms, Usa possono essere prossimo epicentro del virus. Una portavoce dell’Organizzazione mondiale della sanità afferma che l’85% dei casi di coronavirus segnalati nelle ultime 24 ore sono stati in Europa e negli Stati Uniti. Lo riferisce Sky News. La portavoce dell’Oms afferma inoltre che si sta assistendo a una “grande accelerazione” nel numero di casi negli Stati Uniti che può diventare il prossimo epicentro dell’epidemia.

h. 12.21 – Arcuri, ‘Rispettate le regole’. “Tutti i cittadini stanno facendo enormi sacrifici, li ringrazio, ma non basta, bisogna essere chiari: è davvero importante attenersi alle prescrizioni che il governo ha dato, sapendo che sono difficili, inusuali, quasi non contemporanee. La stragrande maggioranza le rispetta, imploriamo di rispettarle a tutti gli italiani. Dobbiamo fare in modo che emergenza non si diffonda in regioni dove finora è stata contenuta la sua portata, con l’aiuto degli italiani di quelle regioni, ma non solo”. Così il commissario Domenico Arcuri

h. 12.18 – Boom di contagi in Spagna. Il ministero della Sanità spagnolo ha reso noto che il numero dei casi ha raggiunto quota 39.673. A livello nazionale 2.636 pazienti sono in terapia intensiva, altre 3.794 sono guarite. La regione di Madrid è la più colpita con 1.535 morti e 12.352 contagiati

h. 9.10 – Mercati in rialzo. Le Borse europee seguono l’intonazione delle Piazze asiatiche e rimbalzano. Londra guadagna il 2,75% con il Ftse 100 a 5.128 punti, Francoforte sale del 5,73% con il Dax a quota 9.242 punti mentre Parigi registra un +4,43% con il Cac 40 a quota 4.087 punti. L’oro è in rialzo e sfiora i 1.600 dollari l’oncia

h. 2.18 – La Cina vede i nuovi casi di coronavirus risalire a 78, di cui uno a Wuhan dopo 5 giorni di fila a quota zero e 74 importati dall’estero. Secondo i dati aggiornati a lunedì della Commissione sanitaria nazionale, i nuovi contagi di ritorno, in aumento al totale di 427, sono stati 31 a Pechino, 14 nel Guangdong, 9 a Shanghai, 5 nel Fujian, 4 a Tianjin, 3 nel Jiangsu, 2 sia nello Zhejiang e nello Sichuan, e 1 ciascuno per Shanxi, Liaoning, Shandong e Chongqing. I 7 nuovi decessi sono stati tutti registrati a Wuhan, focolaio della pandemia.

Lascia un commento