Maltempo a Messina, a Galati Marina torna la paura: il mare invade le case

0
93

Questa notte gli abitanti di Galati Marina hanno vissuto nuovamente nel terrore: le abitazioni sono state invase dall’acqua e i danni causati dal maltempo sono sempre maggiori. A lanciare l’sos è la Presidente del Comitato Salviamo Galati Marina, Giulia Ingegneri, con in un videomessaggio che riportiamo a corredo dell’articolo.  “In questo momento storico è davvero mortificante per noi doverci presentare di nuovo all’opinione pubblica, ma è doveroso per la nostra incolumità. Da tempo rischiamo di morire di burocrazia. I danni sono sempre più imponenti e non sappiamo più che fare, abbiamo cercato la via del dialogo. Ma devo dire che mi sento presa in giro. Il 17 gennaio pubblicamente era stato detto che Galati era stata messa in sicurezza. Cosa non vera. Il 20 dicembre  abbiamo inviato una pec al Comune di Messina, nella quale chiedevamo l’accelerazione dei lavori definitivi e la rifioritura della barriera esistente. A questa pec è stata data risposta il 17 febbraio, con comunicazione dell’intervento per la rifioritura della barriera, cosa assolutamente non vera. In più occasioni ci è stato detto in maniera ufficiosa che sarebbe partito un progetto. Ma quale progetto? Il progetto di far morire i cittadini? Qui ci sono delle grosse responsabilità. Il coronavirus non ci beccherà perché siamo tutti chiusi in casa, ma il mare non possiamo fermarlo”.

Lascia un commento