Messina, visite vietate in ospedale? Il dg del Papardo fa chiarezza

0
74

In relazione alla divulgazione di notizie di stampa circa la presunta carenza di informazioni ai parenti dei degenti conseguenti all’applicazione dell’ordinanza sindacale n° 74 del 24/3/2020 che vieta le visite ai degenti, l’ospedale Papardo di Messina specifica che la Direzione Generale aveva già diffuso comunicazione a tutti i reparti, ed anche ai visitatori tramite poster affissi, che l’accesso ai parenti dei ricoverati era consentito, dalle ore 13 alle ore 14, ad 1 persona per singolo degente per un periodo non superiore ai 15 minuti.
“Con nota del 25/3/2020 indirizzata a tutti i reparti, la Direzione, nel fare riferimento all’ordinanza sindacale, ha ritenuto opportuno di dare risalto alla necessità di una costante informazione ai parenti dei degenti che si concretizza attraverso il personale delle varie divisioni e servizi.
Per quanto è a conoscenza di questa direzione il diritto all’informazione è stato diffusamente osservato e, nello stesso caso citato da cui è scaturito l’articolo, vi è stata un’interlocuzione costante tra i parenti della degente ed i sanitari del reparto”- scrive in una nota il Direttore Generale dell’A.O. Papardo, Dott. Mario Paino.

Lascia un commento