Furnari, residenti di Colle per cinque giorni a secco

0
107

Disservizio idrico per gli esacerbati residenti di contrada Colle, nel comune di Furnari, per essere rimasti senza acqua nelle loro abitazioni, da domenica 17 fino a ieri, a causa di un impianto ormai datato per cui non è stato programmato alcun investimento. Raggiunta una normalizzazione del flusso, dopo ben cinque giorni all’asciutto, in quanto è stato sostituito il quadro elettrico collegato a una pompa che aveva subito il guasto tecnico in una cabina Enel di contrada Lacco, rimasta priva di energia elettrica, provocando con la pressione accomulata la rottura di un tubo che serviva i residenti di Colle. La zona rimasta a secco per diverso tempo ha costretto l’utenza a richiedere l’intervento di autobotti private che hanno fornito l’acqua solo per qualche ora, infatti appena riempiti i serbatoi sono rimasti nuovamente vuoti i rubinetti. Per calmierare l’ira della piccola comunità si è ricorsi al controllo dei Carabinieri del locale comando e dell’amministrazione Crimi, che si è adoperata ad aumentare la portata dell’acqua e mettendo a regime l’impianto, almeno momentaneamente, risolvendo quindi l’emergenza.

Lascia un commento