Asse Viario Milazzo-Giammoro, affidati i lavori di riqualificazione

0
81

Affidati i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza dell’asse viario nell’agglomerato industriale di Milazzo-Giammoro, per un importo di 2,6 milioni di euro, dopo che è stato siglato il contratto tra Irsap e l’impresa Unicos srl. Il progetto esecutivo dell’infrastruttura, redatto dagli ingegneri incaricati Pettinato e Sofia, prevede la realizzazione di tre rotatorie con formazione di muretti, aiuole, spartitraffico, cordoli, orlature, pavimentazioni e segnaletica stradale, scerbatura dei margini delle carreggiate stradali e della canaletta di scolo delle acque bianche posta in alcune porzioni delle aiuole spartitraffico centrali lungo il rettilineo lato mare e l’intervento sulle velette in cemento armato poste lateralmente all’impalcato dei viadotti. Inoltre i lavori interesseranno il ripristino di un area franata mediante la realizzazione di un muro di contenimento in conglomerato cementizio. Il Consorzio Asi in liquidazione, al quale è subentrata successivamente la gestione separata Irsap, ha provveduto lo scorso febbraio alla consegna di tutte le arterie viabili che fanno parte dell’agglomerato Milazzo-Giammoro. A seguito della legge del 2018, i commissari liquidatori degli ex Consorzi Asi hanno dovuto trasferire la proprietà delle strade ricadenti negli agglomerati industriali , ai comuni territorialmente competenti, quali S.Filippo del Mela, S.Pier Niceto e Monforte S.Giorgio. Dopo l’aggiudicazione dei lavori, si attenderà adesso l’avvio del cantiere, ma saranno i comuni tirrenici interessati a dover procedere alle ordinanze di chiusura per l’esecuzione dei lavori.

Lascia un commento