#30primavere: anche il sindaco di Rende Manna

0
80

Anche il sindaco di Rende Marcello Manna insieme all’assessora alle pari opportunità Lisa Sorrentino hanno aderito alla campagna social promossa dal centro antiviolenza “R. Lanzino” #30primavere a sostegno delle attività promosse in difesa delle donne vittime di violenza maschile.
“Ci lega al centro Lanzino un solido rapporto che ci ha visto impegnati in questi anni nel favorire iniziative volte a decostruire pregiudizi e stereotipi di genere per promovuore modelli culturali ed educativi alternativi che tengano conto dei principi d’uguaglianza e rispetto reciproco”, ha affermato il primo cittadino.
“Nella convinzione che la violenza di genere non si combatta solo con le leggi e l’attenzione mediatica -ha dichiarato il primo cittadino-, noi amministratori riteniamo sia nostro preciso dovere riuscire ad individuare tempi adatti e spazi sempre più ampi, soprattutto nei contesti educativi e di socializzazione”.
“Per dar voce a questo tema -ha affermato l’assessora Sorrentino- bisogna sostenere chi, come il centro Lanzino, è impegnato quotidianamente a tutelare le donne nel percorso di uscita dalla violenza e di ritorno all’autodeterminarsi. Servono però maggiori fondi. Abbiamo leggi nazionali e regionali che prevedono il sostegno ai centri, ma sempre più spesso assistiamo ad un immobilismo burocratico che rischia di bloccare il lavoro fin qui svolto ed i programmi futuri”.
“Auguriamo alle ragazze del centro Lanzino di continuare il percorso avviato ormai da trent’anni sul nostro territorio: quello sin qui fatto è patrimonio collettivo da valorizzare e sostenere”, ha concluso il sindaco Manna.

Lascia un commento