Fuga di cervelli in Basilicata: tanti i milioni spesi ma i giovani vanno altrove

0
401

Sergio_LapennaIl fenomeno dell’emigrazione dei giovani dalla Basilicata è in continua crescita. Ne parla il consigliere regionale Sergio Lapenna (Pdl) che si ritiene alquanto deluso dalla politica amministrativa lucana. Nel 2008 il 30 per cento dei giovani diplomati ha preferito continuare gli studi fuori regione mentre il 70 per cento dei laureati preferisce non ritornare in Basilicata. In questi anni – dice Lapenna – sono numerosi gli slogan invocati dalle varie giunte di centro-sinistra che si sono susseguite al potere. Uno più di tutti il ‘’Patto per i giovani’’ che doveva promuovere il contatto tra giovani e imprese. La situazione nella regione non cambia; si spendono ogni anno centinaia di milioni di euro in formazione professionale ma il risultato in termini di occupazione resta insignificante. É un fenomeno che parte già dall’ Università lucana nonostante i cospiqui contributi che la Regione da qualche anno elargisce all’Ateneo per finanziare progetti di ricerca e sviluppo. Questo – secondo Lapenna – rappresenta il frutto di una gestione amministrativa improduttiva che continua ad erogare fondi senza creare reali opportunità di lavoro.