Risposte del governo alla crisi

0
248

Il governo attraverso il decreto anticrisi prova a dare risposte alle parti sociali con misure di allargamento degli ammortizzatori sociali. Lo ha dichiarato il senatore Cosimo Latronico del Pdl. “Al governo si chiede di proseguire sul tema del rigore, della qualificazione della spesa per obiettivi produttivi, dell’inclusione sociale perché le aree più deboli dell’Italia abbiano opportunità di recupero del loro svantaggio storico e strutturale. La Sicilia non rappresenta tutto il Mezzogiorno e per tanti aspetti ha caratteristiche diverse rispetto al resto delle regioni del sud; naturalmente il governo ha fatto bene a risolvere i tempi di approvazione di un piano di sviluppo di quella importante regione che darà corso ad un adeguato impiego delle risorse finanziarie provenienti dai programmi Fas. Siamo certi che il governo darà prova di altrettanta speditezza con le altre regioni del Sud, sapendo imporre anche un’azione di coordinamento tra i programmi di spesa nelle regioni meridionali che in questi anni è mancato, a vantaggio spesso di cicli di spesa improduttivi che hanno alimentato più reti di consenso che infrastrutture di sviluppo. Proprio a partire dal Mezzogiorno, un’area che lambisce il Mediterraneo, luogo di storia millenaria e di prospettive culturali ed economiche per i nuovi equilibri del mondo, dovrebbe avere inizio un nuovo disegno strategico di sviluppo e di rinascita dell’intero Paese”.