Volontari per il Parco Nazionale del Pollino

0
311

Sono in svolgimento presso il parco naturalistico lucano i campi di volontariato previsti nel progetto “Costruiamo la rete di protezione civile del Parco del Pollino” attuato dalla Legambiente di Basilicata e finanziato dalla Fondazione per il Sud. pollinoNei giorni scorsi si sono conclusi i primi due corsi mentre il terzo prenderà il via il 16 agosto e si concluderà il 29 dello stesso mese. Il campo è coordinato dagli operatori della Legambiente Basilicata insieme ai volontari stranieri provenienti da Canada, Corea, Francia, Giappone, Repubblica Ceca, Russia, Spagna, Turchia, Ucraina, Ungheria. Gli operatori sono impegnati in attività di supporto ai volontari delle associazioni locali per l’avvistamento incendi e per creare una rete di vigilanza e controllo sul territorio. Oltre all’attività di avvistamento i volontari sono impegnati a realizzare interventi di recupero di un sentiero all’interno dell’area parco, per renderne agevole l’uso in caso di necessità ai volontari della protezione civile, realizzando la ripulitura dello stesso, piccoli interventi di manutenzione e di ripristino e pulitura dei margini della strada dalla vegetazione secca che rappresenta un pericoloso punto di innesco di incendio. Per il parco anche i campi di volontariato internazionale rappresentano l’occasione per promuovere le sue bellezze paesaggistiche, le particolarità gastronomiche, la ricchezza dei centri storici e il valore delle tradizioni locali.