Assistenza sociale, la Basilicata stanzia 6,7 milioni di euro

0
308

regione-basilicataPer dare risposte specifiche alle persone non autosufficienti che vogliono rimanere nel proprio domicilio, la Giunta Regionale di Basilicata, su proposta dell’assessorato alle politiche sociali, ha approvato una delibera che prevede lo stanziamento di 6 milioni di euro per l’attivazione dell’assegno di cura e 700mila euro per l’avvio di progetti a favore della domiciliarità in situazioni straordinarie nei comuni lucani. L’assegno di cura è finalizzato ad integrare le risorse economiche necessarie ad assicurare la continuità dell’assistenza alle persone anziane non autosufficienti assistite a domicilio, avvalendosi di assistenti familiari (badanti) o a famiglie che direttamente garantiscano adeguata assistenza al proprio congiunto.