Pittella, solidarietà ai lavoratori Lasme

0
337

pittella_gianniCon un comunicato stampa pubblicato sul sito www.basilicatanet.it, l’eurodeputato Gianni Pittella (nella foto), vicepresidente vicario del Parlamento europeo, esprime piena solidarietà ai lavoratori lucani che sono scesi oggi in sciopero contro i 174 licenziamenti alla Lasme di Melfi (Pz). L’azienda dell’indotto Fiat, che produce alzavetri elettrici per auto, ha deciso di trasferire la produzione in Liguria mettendo in mobilità tutti gli operai. “Siamo al fianco dei metalmeccanici nella difesa dei livelli occupazionali e del futuro industriale nella Basilicata – afferma Pittella – e la decisione unilaterale della Lasme, importante stabilimento dell’indotto Fiat, non è altro che la conseguenza della strisciante ristrutturazione varata dal gruppo di Torino che ancora una volta vede penalizzate le linee produttive insediate nel Mezzogiorno. Si apra subito un tavolo con le parti sociali – prosegue Pittella – affinchè il governo affronti alla luce del sole l’impatto sociale ed economico di quanto sta accadendo a Melfi e Termini Imerese”.  Dopo settimane di sit-in, lo scorso 25 agosto gli operai hanno occupato la fabbrica per impedire alla direzione di portare via i macchinari.