Napoli, escrementi di topi in scuola. D’Auria indignato

0
191

“Il problema della scuola dovuto alla mancanza di manutenzione e d’igiene non è un fenomeno presente solo in Campania, ma purtroppo si ripercuote un po’ in tutte le scuole del territorio Italiano”. Ha commentato così Antonio D’Auria, responsabile per la Campania del movimento Italia dei Diritti, la situazione di degrado in cui versa il sedicesimo circolo didattico Villanova di via Manzoni a Napoli. Un ragazzino dell’istituto, dopo essersi accorto della presenza di escrementi sulla finestra della sua classe, ha lanciato l’allarme a insegnanti e genitori, i quali hanno subito chiesto alla dirigente scolastica, Elena Fucci, di chiudere il plesso e richiedere un sopralluogo urgente dell’Asl.

“È assurdo assistere ad episodi del genere, – ha continuato l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – soprattutto in luoghi pubblici dove devono vivere praticamente tutti giorni bambini e docenti. Il problema è esteso su tutto il territorio nazionale, con scuole dove mancano finanziamenti, dove non è possibile neanche comprare la carta igienica e pagare gli straordinari ai docenti. Ci auguriamo – ha concluso D’Auria – che il Ministro Gelmini dia delle risposte valide con degli interventi urgenti anche in vista dell’allarme sanitario legato all’influenza A”.

Lascia un commento