Cervia dedica un mese al mare e al suo celebre sale dolce con Sapore di Sale, all’insegna di enogastronomia e tradizione

0
833

In Sapore di Sale storia e tradizione si fondono e settembre è un mese in cui andare alla scoperta di tradizioni e della qualità.
Si parte con il campionato internazionale di danza Trofeo Numero Uno 2009 dal 5 al 7 settembre. Al Palazzetto dello Sport la competizione di danza sportiva internazionale vedrà arrivare a Cervia migliaia di ballerini e i campioni di diverse discipline da ogni parte del mondo.

Si prosegue con i burattini e le altre arti del teatro di figura nel Festival Internazionale dei burattini e del Teatro di Figura “Arrivano dal mare!”. Dal 2 al 6 settembre l’evento più atteso dai bambini vedrà esibirsi, nei angoli romantici di Cervia e località, i maestri provenienti da tutto il mondo con spettacoli indimenticabili.

Due sono poi i fine settimana dedicati al sale cervese con una serie di iniziative nei luoghi storici e suggestivi della civiltà del sale ed in particolare i Magazzini del sale, MUSA, il piazzale dei salinari, la salina, ma anche il centro storico, le terme, il parco naturale, gli stabilimenti balneari, borgo marina. Qui hanno luogo le numerose e interessanti iniziative che quest’anno rendono ancora più ricca la festa del sale. Naturalmente si parla del sale dolce di Cervia.
Il primo weekend, 5 e 6 settembre sarà dedicato ad arte e benessere. Alle Terme di Cervia si terrà un convegno sul tema Salute e Benessere, mentre dal Centro Visite Salina di Cervia partirà una serie di visite guidate alla salina naturalistica e produttiva.

II edizione per Sculture di Sale, opere scolpite su blocchi di sale di Cervia, un concorso d’arte che si pone l’obiettivo di valorizzare l’abilità artistica di giovani talenti alle prese con un materiale particolare e tipicamente locale. Le sculture selezionate saranno presentate e premiate in occasione dell’inaugurazione di Sapore di Sale ed esposte poi nelle sale di MUSA, il museo del sale cervese, che le renderà visibili al pubblico.

Nel secondo week end si entra nel vivo della festa da venerdì 11 a domenica 13. Il momento clou sarà sabato 12 settembre quando si ripeterà, come ogni anno, la rievocazione storica dell’”armesa de sel” ovvero la “Rimessa del sale”.
Uno dei momenti più importanti dell’anno produttivo della civiltà del sale cervese, in cui i salinari trasportavano il frutto di un anno di duro lavoro nei “Magazzeni” del sale, dove veniva stoccato e custodito. Anche oggi la città rivive questo momento: nel tratto di canale antistante i Magazzeni, i salinari, nei loro tipici vestiti da lavoro, scaricheranno sulla terraferma con gli antichi strumenti circa 100 quintali di sale dalla “burchiella”, l’imbarcazione di ferro a fondo piatto impiegata per percorrere i canali delle saline. In passato si formavano lunghe file di burchielle cariche di sale proprio in occasione della “rimessa”. Queste singolari imbarcazioni venivano assegnate attraverso una sorta di lotteria, in cui chi era estratto per primo aveva la possibilità di scegliere la “burchiella” più leggera e maneggevole. Delle cento una volta in attività, oggi ne è rimasta una sola, quella che vedremo in azione. Infine il sale, anziché essere stivato come un tempo dentro i Magazzeni, sarà distribuito gratuitamente ai presenti, cervesi e turisti, in segno benaugurale.

L’enogastronomia sarà comunque il filo conduttore della festa.
Al Mercatino dei Sapori si potranno acquistare il sale e i prodotti creati con il sale, fra cui la cioccolata al sale di Cervia, una vera prelibatezza culinaria. Ancora i prodotti per il benessere legati alle saline, come i sali da bagno. Si potranno poi trovare pubblicazioni sulla storia, le tradizioni cervesi, la flora e la fauna delle saline e i prodotti tipici locali, quali vino e miele, fino al prugnolino, il liquore ottenuto dalle bacche di salina.
Da non perdere i laboratori per la preparazione della pasta (Sapore di Pasta Fresca) e della piadina (le Piadine al Sale di Cervia ). Sono previste inoltre le degustazioni di vino nin occasione di “ Sale La Voglia di Vino”, gli assaggi di Cozze alla Marinara, preparate con le cozze prodotte al largo della costa cervese, la cucina tradizionale di carni di Mora romagnola, le dimostrazioni di salatura di carni e pesce e i “Piatti d’Autore” dei ristoratori di Confesercenti.

Anche alcuni stabilimenti balneari partecipano alla festa con presentazione di prodotti delle saline per il benessere e preparazione di aperitivi “al sale”, mentre i fornai di ASCOM partecipano proponendo le focacce al rosmarino e al sale di Cervia.
All’interno del magazzino del sale “Torre” sarà allestita l’Osteria Sapore di Sale, uno spazio caratteristico in cui poter gustare affettati, formaggi e piadina.
Il mercato di gastornomia locale “Borgomarina vetrina di Romagna” farà edizione straordinaria per i due week end.

Durante tutto il mese si potrà andare alla scoperta di un ambiente unico, quando i salinari accompagneranno i curiosi, turisti e non, in visita alla salina “Camillone”, nella quale la raccolta del sale avviene ancora rigorosamente a mano con gli antichi attrezzi in legno usati fino agli anni ’50. Durante la passeggiata ai bacini salanti, fra i bianchi cumuli di sale appena raccolto, le guide sveleranno i segreti della produzione artigianale del prezioso “oro bianco”, diventato dal 2004 presidio Slow Food.

All’interno dei magazzini del sale si terranno anche delle interessanti esposizioni in tema: da quella dei “Sali dal mondo” alla mostra dei lavori artistici giunti a Cervia da tutto il mondo dedicati al sale di Cervia per ”Sale Nostrum” e “Mi Passi il Sale?”. Si potranno inoltre ammirare le immagini della Rotta del Sale, Ceramiche e Saliere d’Artista, immagini de Le Saline d’Italia e dell’Adriatico.
In piazza Garibaldi, nel Piazzale dei Salinari e nelle vie del centro si terranno mercatini e spettacoli insieme alle iniziative dedicate ai bambini. Un annullo postale dedicato sarà disponibile il sabato 12 dalle ore 15.00.

Da non perdere inoltre il mercato “Prodotti & sapori dell’Europa” che porta a Cervia, dal 18 al 20 settembre, oltre 100 espositori da tutta Europa con i loro prodotti tipici. Cervia si trasforma in una grande occasione dove trovare prodotti di enogastronomia e artigianato di tutta Europa.

Infine dal 25 al 27 settembre la spiaggia di Cervia in autunno è piena di sorprese. Sul mare si svolgono due attese manifestazioni: lo Sprint kite News cioè il raduno consueto di aquiloni acrobatici e la kermesse dedicata ai migliori amici dell’uomo: Sport e cultura a quattro zampe( 19 e 20 settembre). Il meeting cinofilo vede protagonisti i cani e i loro padroni con esibizioni, sfilate, incontri educativi, addestramenti, e dog therapy.
Il sito dedicato a Sapore di Sale www.cerviasaporedisale.it

Lascia un commento