Febbraio a Cervia è il periodo più inebriante per chi ama stare all’aria aperta

0
528

Febbraio a Cervia è il periodo più inebriante per chi ama stare all’aria aperta. Nel mese del romanticismo si può passeggiare in spiaggia fra i colori accesi del mare Adriatico che in inverno svela la sua anima più profonda. La riva del mare, ma anche le saline, la pineta, il porto canale, il Parco Naturale: tutti questi luoghi sono avvolti da una suggestiva atmosfera. Quale posto più romantico per vivere la festa degli innamorati e scoprire gli scorci indimenticabili del mare d’inverno. Domenica 14 febbraio uno spettacolo pirotecnico allestito sul mare attende gli innamorati.
Febbraio è anche il momento giusto per dedicarsi alla forma fisica. Tanti i percorsi studiati per associare natura e sport: a piedi, in bicicletta, a cavallo e in canoa.

DEDICATO AGLI INNAMORATI.
“San Valentino a Cervia: un mare d’amore“ è lo slogan che accoglierà gli ospiti di Cervia e località nel periodo dedicato agli innamorati e che caratterizzerà tutti i locali che partecipano alla festa con iniziative dedicate. Il clou della festa sarà lo spettacolo pirotecnico sul mare, alle 19, dal porto di Cervia, dalla spiaggia, dal molo, ogni angolo suggestivo è giusto per vedere gli splendidi fuochi organizzati per la festa.
Passeggiate romantiche sulla spiaggia, mano nella mano, cene a lume di candela, tramonti di “fuoco” sulle saline, non possono che stimolare i sentimenti più forti e più sinceri.
Per l’occasione tutti i ristoranti sono aperti e festeggiano San Valentino proponendo la tavola dei prodotti tipici, i piatti al sale dolce di Cervia, le varianti di pesce tra cui il pesce azzurro dell’Adriatico e a concludere il pasto il “dolce dell’amore” proposto da gustare in due.
Nel centro di Milano Marittima sulla rotonda 1° maggio nel pomeriggio di domenica saranno offerte alcune ghiottonerie: bevande calde e stuzzichini. I bar del centro storico di Cervia prepareranno l’“aperitivo in rosso “ fin dalle ore 17.00. I chioschi della piadina infine per festeggiare le coppie realizzeranno le piadine romagnole dell’amore, a forma di cuore.
Da non perdere il 13 e il 14 febbraio la passeggiata nelle vie del centro storico, dalla mattina fino alla sera, tra i mercatini di “Cervia gustosa. Loverie e sapori regionali”, una “due giorni” dedicata agli amanti della gastronomia regionale, con oltre quaranta espositori, provenienti da numerose località italiane, che proporranno le loro specialità e i sapori tipici della loro cucina.
Il centro di Cervia offre così una “passeggiata” ricca di emozioni per il palato e per scoprire sapori e tradizioni. Tanti gli stand, dalla Valle d’Aosta, alla Toscana, Umbria, Sardegna, Sicilia, in particolare quelli di numerose aziende dell’Abruzzo, che avranno l’opportunità di promuovere le loro tipicità, con la possibilità di ampliare il loro mercato. E ancora le particolarità e curiosità del territorio, il sale dolce, la cioccolata al sale, i vini di sabbia, i prodotti della nostra terra più particolari come il prugnolino, liquore prodotto dalle bacche di prugnolo, raccolte nelle saline.

PER PASSEGGIARE IMMERSI NELLA NATURA.
L’ambiente protetto inserito all’interno del Parco del Delta fa di Cervia, e delle sue località, la dimensione ideale in cui potersi dedicare al relax e alla forma fisica, totalmente immersi nella natura. Gli sportivi potranno disporre di percorsi attrezzati appositamente studiati, mentre gli appassionati di naturalismo potranno percorrere un’estesa rete di sentieri che offrono momenti di vera unione con l’habitat naturale e splendidi panorami. Anche i bambini potranno poi dedicarsi ai giochi più entusiasmanti sempre benevolmente circondati dal salubre e florido ecosistema che prospera in questo spicchio di Riviera.
A piedi o in mountain bike nella pineta di Cervia è possibile scegliere tra ben 32 sentieri di diversa lunghezza e coefficiente di difficoltà, che permettono di passeggiare tra pini, pioppi bianchi, querce, varietà di fiori ed essenze del sottobosco su distanze anche considerevoli. Il tutto in un’area di oltre 260 ettari, da Milano Marittima a Pinarella, ove la presenza dei “percorsi vita” (sentieri allestiti con attrezzi ginnici realizzati utilizzando tronchi di pino e corredati da cartelli che illustrano esercizi fisici studiati per gli atleti e per le famiglie) rende la pineta un vero eden per gli amanti del benessere, del fitness e dello sport.
Una recente innovazione in questo senso è costituita dalla “palestra all’aria aperta”. Subito diventata un vitale centro di aggregazione, è stata progettata come un vero e proprio centro fitness gratuito e aperto a tutti, si snoda lungo il sentiero che dalle Terme conduce alla pineta di Cervia-Milano Marittima. Inaugurata da Arrigo Sacchi è composta da dieci moduli di attrezzature, simili a quelli di una normale palestra indoor e adatte a persone di ogni età, per esercizi mirati al potenziamento e allo sviluppo della muscolatura e del sistema osteo-articolare.
La passeggiata sulla spiaggia, passatempo ideale per respirare a pieni polmoni la salutare aria di mare, a Cervia e nelle sue località si allunga su nove chilometri di costa, mentre il fascino ipnotico dello sciabordio dei flutti si alterna al silenzio che regna lungo l’argine del fiume Savio ove è possibile osservare un’ampia varietà di avifauna e di flora endemica. Il lungofiume si presta ad essere percorso in bicicletta, come a piedi o a cavallo. Sono infatti presenti nella zona alcuni maneggi che organizzano escursioni ippiche, non solo lungo l’argine del fiume, ma anche tra i campi di grano, in riva al mare e nel verde della pineta.
Per i più temerari, da non perdere le escursioni (per gruppi di almeno 5 persone) in canoa canadese, organizzate tutto l’anno, condotte da una guida che accompagnerà i turisti ad esplorare i canali delle saline.