Baldini (FLI): Creare aree franche nel mezzogiorno in esenzione d’imposta per vent’anni

0
706

Da Bologna sul fronte crisi nel paese arriva la proposta del finiano Daniele Baldini ( Responsabile compartimento sviluppo economico regionale di FLI ) che pur condividendo l’importanza di anticipare il pareggio di bilancio al 2013, cosi come indicato dal Ministro dell’Economia, rimarca che per rilanciare la credibilità economica del sistema Italia servono misure politiche per la creazioni di posti di lavoro ed incentivi al fine di invertire il trend della delocalizzazione delle imprese.

A tale proposito Baldini ha dichiarato: “ E’ di immediata necessita trovare le risorse finanziarie per anticipare di un anno il pareggio di bilancio ma si tratta di aggiustamenti contabili momentanei che devono essere supportati da politiche tese alla crescita economica ed in primo luogo dell’occupazione che sarà la vera sfida da affrontare dal settembre prossimo. Ritengo che oggi serva dare energia al mezzogiorno del paese in quanto solo ii nord non riesce più a fare fronte a crescita e spesa. La creazione e di aree franche in esenzioni d’imposta per un periodo di vent’anni porterebbe a fare invertire il flusso delle delocalizzazioni industriali in paesi in cui il costo del lavoro è più contenuto e attirerebbe, come accaduto altrove, anche investimenti da parte di società estere. Una dinamica che porterebbe crescita e posti di lavoro e lo Stato potrebbe procedere al completamento di opere strutturali che da oltre 30 anni sono ferme o vanno a rilento”.

Lascia un commento